Preghiera sciamanica, invocazione al Grande Spirito

di Malvi Commenta

Preghiera sciamana, il testo della invocazione al Grande Spirito

Occupiamoci di preghiere sciamane cominciando con una delle più conosciute e utilizzate in antichità ovvero l’invocazione al Grande Spirito. Una preghiera nella quale si evocano i poteri di quella forza che, come si può leggere nel testo, dà respiro a tutto il mondo e che ha la capacità di donare stimoli e motivazioni a tutti coloro che abitano la Terra e che trovano beneficio nella sola azione di rivolgersi al Grande Spirito.

preghiera 1

Ecco dunque il testo di una delle preghiere più conosciute e significative nella storia dello sciamanesimo, una invocazione a tutti gli effetti.

O Grande Spirito, la cui voce sento nei venti ed il cui respiro dà vita a tutto il mondo, ascoltami. Vengo davanti a Te, uno dei tuoi tanti figli.
Sono piccolo e debole. Ho bisogno della tua forza e della tua saggezza
Lasciami camminare tra le cose belle e fà che i miei occhi ammirino il tramonto rosso e oro
Fà che le mie mani rispettino ciò che Tu hai creato, e le mie orecchie siano acute nell’udire la Tua voce
Fammi saggio, così che io conosca le lezioni che hai nascosto in ogni foglia, in ogni roccia
Cerco forza, non per essere superiore ai miei fratelli, ma per essere abile a combattere il mio più grande nemico: me stesso
Fà che io sia sempre pronto a venire da Te, con mani pulite ed occhi diritti, così che quando la vita svanisce, come la luce al tramonto, il mio spirito possa venire a te senza vergogna

Foto | Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>